Domande e risposte: come si guadagna con un blog [senza usare Google AdSense]

Come si guadagna con un blog (senza usare Google Adsense)

Allora, allora…sto introducendo qualche novità su Heroico. Lunedì ho testato una nuova newsletter dove non linko ai miei post ma a link interessanti che trovo on-line e che penso possano esservi utili.

bookmark heroicoD’altra parte sarei veramente un egoista a non condividere un pò degli oltre 1950 bookmark che mi sono salvato (dico oltre 1950 perchè l’immagine qui sotto è di lunedi scorso mentre oggi, venerdi, sono 1970…). E mi sembra che per ora stia piacendo! Quindi se non l’hai già fatto iscriviti adesso alla mia newsletter nella sidebar qui di fianco (se stai leggendo da mobile, scrolla fino in fondo alla pagina).

Fan Heroico n.1!

mondayedition3

Fan Heroico n.2!!

mondayedition2

 

Fan Heroico n.3!!!

mondayedition1

Oggi, invece vorrei utilizzare Heroico per rispondere ad alcune domande che ricevo durante la settimana. Se riesco cercherò di rispondere a più domande, ma oggi partiamo con una sola.

Una domanda che mi viene fatta molto spesso è “quanto posso guadagnare se metto la pubblicità sul mio blog?” ma dal momento che, a meno che il tuo blog non abbia un traffico da far invidia all’ Huffington Post, guadagneresti veramente due euro, ho girato la domanda in “come si guadagna con un blog se non c’è la pubblicità?”

Già, scordatevi di guadagnare mettendo pubblicità sul vostro blog: avreste bisogno di tantissimo traffico e questo potrebbe richiedere molto molto tempo.

Guadagnare con un blog

Quindi? Quindi ci sono modi migliori. Dovete pensare al vostro blog come la piattaforma tramite cui vi fate conoscere e tramite cui le persone capiscono cosa avete da offrire e quali problemi potete risolvere per loro.

Dopodiché si aprono diverse strade per monetizzarlo che sintetizzo qui di seguito:

1- Guadagnare con un blog: servizi

Consulenza
Coaching
Training
Speaking
Workshop
Quella dei servizi è la prima categoria che metto per diversi motivi: i servizi qui sotto elencati sono quelli che potete far partire più velocemente. Ma soprattutto è molto probabile che una singola consulenza vi porti più entrare di quanto farebbe un’intero anno di Google AdSense.

2- Guadagnare con un blog: prodotti

1) Prodotti fisici
Libri
Merchandise
etc.
2) Prodotti digitali
Corsi on-line
eBook
Audio
Video
Webinars
Report
Software/Plugin/app

3- Guadagnare con un blog: programmi continuativi

Community
Prodotti premium
Coaching

4- Guadagnare con un blog: Affiliate Marketing

L’affiliate marketing ti permette di guadagnare vendendo prodotti (corsi, software, etc.) realizzati da altri e trattenendo una percentuale sulla vendita.

Se siete interessati ad approfondire il tema puoi leggere questo post di Dario Vignali.

5- Guadagnare con un blog: metodi indiretti

Utilizzare il blog per farsi conoscere e trovare un lavoro
Utilizzare il blog per far crescere un’attività off-line

Relativamente all’ultimo punto posso raccontarti un’esperienza personale che spiega come utilizzare i contenuti per far crescere la propria attività.

[Se questo post ti sta servendo posso chiederti di condividerlo usando la barra dei social qui di fianco o in fondo alla pagina? Grazie!]

Guadagnare con un blog: costruire un’attività off-line grazie ai contenuti del tuo blog

Nel 2009 sono stato tra le persone che hanno fondato The Hub Milano, uno dei primi veri spazi di coworking in Italia e il primo centro italiano per l’innovazione sociale.

Bene, avevamo trovato lo spazio (la futura sede di The Hub) ma c’era solo un problema: nessuno ci conosceva. Quindi abbiamo fatto l’unica cosa che potevamo fare: condividere on-line tutto quello che sapevamo sul mondo dell’innovazione e dell’imprenditoria sociale.

Abbiamo aperto un blog, dove però non parlavamo di The Hub, del nostro spazio o delle nostre tarifffe, ma, in modo più ampio abbiamo affrontato le tematiche che i futuri membri di The Hub avrebbero trovato interessanti.

In altre parole abbiamo capito che oltre al nostro servizio in senso più stretto, potevamo fornire valore ai futuri clienti di The Hub anche condividendo informazioni e contenuti utili e di ispirazione.

Costruire la community

Tramite l’attività di contenuti siamo riusciti a costruire una community di fan ancora prima di aprire le porte del nostro spazio. Non solo: l’attività di contenuti è stata anche la base per essere riconosciuti come gli esperti di un particolare tema (l’innovazione sociale appunto), a tal punto che il nostro blog era il risultato numero 1 su Google per la keyword “innovazione sociale”.

I contenuti che abbiamo pubblicato ci hanno inoltre dato credibilità e sono stati fondamentali per aprirci porte ed occasioni eccezionali che, molto probabilmente, non avremmo mai ottenuto facendo quello che fanno tutte le aziende come cuore della propria attività di marketing: usare fastidiosi banner pubblicitari con l’unico scopo di venderti un prodotto e un servizio.

Lascia un commento qui sotto se stai già monetizzando il tuo blog o per condividere la tua esperienza.

 

Ah, sto organizzando un workshop che spiega esattamente come creare un blog ed un’attività di contenuti di rilievo per far conoscere i proprio prodotti e servizi. Le iscrizioni sono già aperte.

Il workshop è indirizzato a freelance, startup ed aziende. Sei interessato? Leggi tutti i dettagli.

 

 

Comments

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *